• RSS
  • 1- Facebook
  • 2- Twitter
  • 5- You Tube
  • 6- Pinterest

Subscribe to

23 Set 2016

Candidati 2016: Sports Open Data

Pubblicato da FunkyPrize. No Comments

Sports Open Data è un servizio API, nato nel giugno 2015, che fornisce in modalità Open Data (rispettando i termini di utilizzo Creative Commons come indicato dalla licenza disponibile online http://sportsopendata.net/terms-conditions/) statistiche sportive in formato Json. I dati vengono registrati attraverso delle semplici interfacce di inserimento dove vengono monitorati gli eventi relativi agli incontri visionati (es: gol, tiri, ammonizioni, espulsioni, …). Considerando i costi di gestione attuali, in questo vengono gestiti esclusivamente i campionati maggiori che possiedono una rilevanza superiore tra i nostri utilizzatori. Sul sito è possibile vedere i campionati disponibili http://sportsopendata.net/our-services/

Sports Open Data attualmente monitora esclusivamente il calcio con un modello che può essere, comunque, facilmente replicabile per qualsiasi altro sport.

La documentazione delle nostre API è disponibile su Mashape (https://market.mashape.com/sportsop/soccer-sports-open- data).

Motivazione della candidatura

Dopo un anno di lavoro su Sports Open Data attualmente abbiamo raggiunto quota 100 followers su Twitter, piu di 550 developers che ci seguono attivamente su Mashape ed siamo arrivati a distribuire piu di 4 GB di dati al mese in formato JSON relativamente alle informazioni statistiche legate al campionato italiano di Serie A, Serie B e Premier League.

Nelle prossime settimane partiranno anche la Liga (campionato spagnolo) e, probabilmente, Bundesliga (tedesco) e Ligue 1 (francese).

Al netto della qualità del dato che viene raccolto e distribuito, la flessibilità del modello va considerata in doppia direzione: una flessibilità sia orizzontale (il modello "calcio" e riproponibile per qualsiasi altro sport) sia verticale (sarebbe possibile sia monitorare partite dei massimi campionati che dei minimi campionati) fornendo un pari servizio con parità di costi.

Se per il modello orizzontale è sufficiente ricostruire l'infrastruttura già preparata riconfigurandola per il “nuovo” sport, per la verticalità stiamo pensando ad un progetto di gamefication dove gli utenti, scaricando l’applicazione di registrazione eventi attualmente utilizzata solo dagli amministratori, possono registrare le informazioni relative alla partita: maggiore è il numero di registrazioni per un determinato campionato, maggiore l’autorevolezza del dato.

Un approccio, questo, che rende ogni persona responsabile dell'importanza del dato registrato che viene condiviso gratuitamente a qualsiasi utente in tutto il mondo attraverso la rete rendendolo accessibile sia che esso provenga da un campionato professionistico che dal più basso dilettantistico.

CkSOIjvWkAATtrQ

23 Set 2016

Candidati 2016: La Voce delle Voci

Pubblicato da FunkyPrize. No Comments

LA VOCE DELLE VOCI ci ha mandato al sua candidatura:

L’associazione Voce delle Voci è stata fondata nel 2005 da tre giornalisti (i due professionisti Andrea Cinquegrani e Rita Pennarola e il giornalista pubblicista Lorenzo Zenone) per dare voce ai senza voce. Esiste un’Italia sommersa dei senza voce e dei “senza diritti”, milioni di persone che si battono per affermare giustizia ed uguaglianza nei diversi ambiti della vita sociale e civile: sanità, giustizia, lavoro, lotta alle mafie, ambiente,finanza.

Una moltitudine mai disperata ma,anzi, straordinariamente attiva e partecipe, una autentica spina dorsale del Paese che è alla continua ricerca di visibilità per poter allargare i confini dell’ascolto, trovare punti di riferimento e, in una parola, esistere, con tutta la consapevolezza di chi sa portare avanti il cammino della dignità e non smette di credere che la verità e la giustizia, prima o poi, arriveranno.

E’ a questa moltitudine di associazioni, comitati civici, piccole e medie sigle sindacali, semplici aggregazioni di cittadini, che l’a= ssociazione Voce delle Voci, riconosciuta Onlus dall’Agenzia delle Entrate nel 2013, dà voce e visibilità quotidianamente, mettendo al loro servizio una redazione fatta di giornalisti professionisti con gran= de esperienza sul web e particolarmente attiva nel mondo social.

Facciamo tutto questo utilizzando prevalentemente due canali.

1) Il portale www.lavocedellevoci.it, periodico d’inchiesta onlin= e con una lunga e documentata storia di battaglie civili (Premio Saint Vinc= ent 2007 per il Giornalismo d’inchiesta – Premio Giornalismo senza Bavaglio 2016 al condirettore della Voce, Rita Pennarola). Le inchieste della Voce nascono quasi tutte su segnalazione dei nostri ‘cittadini attivi’ operanti in ogni parte d’Italia ed oltre. At= tualmente, per fare qualche esempio, sulla base di tante segnalazioni dei cittadini stiamo portando avanti una campagna di informazione per un uso consapevole delle vaccinazioni, ed un’altra sulla necessità di nu= ove scelte in materia di vivisezione e sensibilizzazione sulla sorte degli animali. In entrambi i casi lavoriamo dando voce e visibilità alle associazioni (le altre “voci”) sul web e su tutti i media, offrendo al tempo stesso possibilità di confronto, esperienze ed analisi, a div= erse sigle associative impegnate su questi delicati fronti, finora prive o quasi di presenza autorevole e professionale sulla stampa generalista.

2) Il secondo canale di attività della nostra associazione è qu= ello di mettere gratuitamente al servizio delle associazioni più merit= evoli la nostra professionalità di organizzatori di eventi pubblici e curatori dei relativi uffici stampa e comunicazione. In tal senso la Voce onlus collabora da anni con: Associazione Antimafia Antonino Caponnetto; Associazione Anticamorra Amato Lamberti, Camera Europea di Giustizia, Teatro Artistico d’Inchiesta, Movimento Antispecista, Fondazione Univerde, = per fare solo i principali esempi. Grazie al nostro impegno organizzativo e alle tecniche di comunicazione web messe in campo dalla nostra associazione, ciascuna di queste realtà ha potuto realizzare decine di incontri pubblici con i cittadini cui sono rivolti i loro messaggi, lanciando campagne di sensibilizzazione che hanno dato grossi risultati in termini di fatti= va partecipazione ed avanzamento dei progetti.

Motivazione della candidatura

La Voce delle Voci onlus utilizza la rete ed i suoi contenuti digitali per migliorare la vita delle persone, i lettori, certo, ma soprattutto coloro che popolano le centinaia di associazioni connesse con noi ormai da anni. A nostra volta, attraverso la rete creiamo ponti di connessione fra queste associazioni e il mondo dei media. Una sfida, quella lanciata ormai da oltre dieci anni, sicuramente difficile e anche un po’ funky, com’è nello spirito del Funkyprize e della sua figura chiave Marco Zamperini, ma che continua ad appassionarci, man mano che dai nostri ponti virtuali nascono idee, nuove alleanze, progetti innovativi che si traducono in fattori reali di progresso dei diritti e delle dignità.

CkSOIjvWkAATtrQ

22 Set 2016

Candidati 2016: Fingerpools

Pubblicato da FunkyPrize. No Comments

Nuotare nella piscina di una persona che non si conosce, oppure in quella di un Club senza essere iscritti o di un Hotel senza pernottare lì non è più un sogno: Fingerpools consente finalmente il tuffo proibito ed apre così una nuova frontiera nel mercato globale del benessere e della sharing economy.

Fingerpools è la prima piattaforma Web globale che consente di condividere la propria piscina. Si rivolge da una parte a tutti gli Host (Hotel, Privati, Golf club, Agriturismi, Tennis club, ecc…) che vogliono accogliere nella loro piscina delle persone guadagnandoci e divertendosi, e dall’altra a tutti i Guest desiderosi di un tuffo proibito a prezzi abbordabilissimi in un contesto privilegiato rispetto la classica struttura pubblica rumorosa, affollata oppure disposta al chiuso.

Con Fingerpools il tuffo diventa social, l'Host guadagna e diventa protagonista del benessere collettivo, e il Guest ottiene un’esperienza di vero relax e divertimento!

Nel sito figurerà anche una sezione dedicata ai progetti umanitari: tra i vari Host spiccherà, infatti, anche la categoria VIP. Il ricavato sulle piscine dei vip verrà integralmente donato ai tre progetti selezionati di anno in anno dal Team. Fingerpools è la prima piattaforma di sharing economy non indifferente – anche a livello pratico – ai problemi del pianeta. Tra le tante cose, vogliamo integrare entro il primo anno questo meccanismo umanitario di donazione nel nostro business, perché lo riteniamo sacrosanto.

Motivazione alla candidatura

La mission di Fingerpools è quella di contribuire a diffondere e sviluppare una nuova mentalità di conoscere gente nuova, di viaggiare, di vivere il proprio territorio e di utilizzare le strutture private, nel nome del benessere.

Con Fingerpools il mare sarà ovunque: sul cocuzzolo di una montagna, in pieno deserto, oppure nel cuore di una metropoli, e sarà accessibile ai più. Infatti, l'obiettivo più importante per Fingerpools è che il bello e l’incantevole non siano più esclusivo appannaggio di pochi, ma il piacere e il benessere di molti! Fingerpools – in pratica – risponde in modo nuovo (e tecnologico) a un bisogno antico e ancestrale per l'essere umano: fare il bagno in un posto incantevole.

Fingerpools – in verità – non sta solo osando il digitale, sta proprio osando: senza Fingerpools – infatti – un Hotel non potrebbe mai accogliere ospiti in piscina che non pernottino poi nella struttura, perché si metterebbe al pari di una piscina pubblica (entrata indiscriminata senza prenotazione). Con Fingerpools – invece – l’Hotel può regolare gli accessi (numero persone, giorni, orari) e rimanere quindi nei limiti normativi della struttura privata. Tranne che in Umbria, dove la normativa regionale specifica proprio che l'utilizzo della piscina è vietato ai clienti non alloggiati. Ma è l'unico caso trovato fino ad ora nel mondo.

Passando ai numeri, Fingerpools può sviluppare un mercato importante, si stima infatti che sul globo esistano più di 250 milioni di piscine (scoperte/coperte), quindi di possibili Host, e più di 2,5 miliardi di persone ben felici di poterle utilizzare, ovvero i possibili Guest.

Dopo tanta fatica e tantissimo studio e lavoro, adesso siamo pronti per dialogare con tutti, anche coi grandi.

CkSOIjvWkAATtrQ

22 Set 2016

Candidati 2016: Meetmount.com

Pubblicato da FunkyPrize. No Comments

Vivi la montagna… in compagnia! Una bella giornata in montagna, in inverno o in estate, è ancora più divertente se la vivi in compagnia di persone simpatiche e che vogliono divertirsi come te.

MeetMount nasce proprio da questa necessità: mettere in contatto persone che vogliono praticare un’attività in montagna!

Che sia per una giornata di sci alpino, sci di fondo, snowboard oppure per una bella escursione o un percorso in mountain bike, su MeetMount troverai persone interessate a svolgere un’attività in montagna insieme a te!

Potrai organizzare direttamente tu l’evento oppure partecipare ad un evento già in programma, selezionando la località, il luogo e la data ed iniziare a divertirti.. in compagnia!

Motivazione della candidatura

Conosciamo Marco e la sua storia e ci piacerebbe contribuire con questo progetto alla sua visione di innovazione.Pensiamo che la bellezza italiana debba essere valorizzata e la montagna in tal senso è ancora molto indietro in quanto ad innovazione.

Nel nostro piccolo cerchiamo di renderla migliore!

CkSOIjvWkAATtrQ

21 Set 2016

Candidati 2016: iDROwash

Pubblicato da FunkyPrize. No Comments

“Nel 2013 assieme a mio fratello Marco abbiamo creato il progetto iDROwash.
Volevamo portare innovazione in un settore tradizionale considerato morto e siamo partiti dalla contaminazione con il digitale.

Siamo due programmatori che si sono da sempre chiesti come due mondi (l’edilizia e il web) apparentemente lontani potessero trovare una sintesi. Abbiamo puntato sui social media come Facebook e YouTube e oggi riceviamo contatti e richieste di lavoro da oltre 40 diversi paesi nel mondo (vedi articolo http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/06/07/due-fratelli- e-una- start-up-per-pulire- muri-e- capannoni-chiamati- da-40- paesi/1744554/).

Recentemente siamo stati invitati alla Camera dei Deputati e ascoltati dalla commissione parlamentare all’innovazione come un caso di successo di contaminazione tra off-line e on-line (https://www.youtube.com/watch?v=jtJh7oRc0Co).

Motivazione della candidatura

Siamo impegnati da tempo nel raccontare la nostra esperienza di contaminazione digitale, un lavoro complesso e difficile che portiamo avanti perché crediamo sia importante per il nostro Paese.
Sappiamo che c’è ancora molto da fare. Vogliamo che la nostra esperienza sia messa a disposizione per le imprese e le persone che sono ancora diffidenti della rete. Vogliamo creare valore, posti di lavoro e raccontare agli imprenditori la nostra esperienza concreta, di come l’economia digitale funziona anche per un settore tradizionale”.

CkSOIjvWkAATtrQ

Leggi altri articoli
  • TRADUTTORE

      Translate from:

      Translate to:

  • Gli ultimi tweet di FunkyPrize:

  • Gli ultimi tweet di FunkyPrize:

I media partner

Con la collaborazione di